Loader

la nostra storia

La storia del marchio POMINI iniziò oltre un secolo fa a Castellanza (Varese, Italia) dove venne fondata un'officina meccanica di manutenzione al servizio dell'industria manifatturiera locale. Successivamente l'attività si espanse ai componenti per la trasmissione di potenza meccanica, e alla realizzazione di impianti completi, in particolare nel settore dei prodotti lunghi.


1886

POMINI è fondata in Castellanza (Varese, Italia) e opera nella riparazione e modernizzazione di macchinari tessili.

1950s

Nascita e sviluppo del portafoglio di laminatoi con progressiva internationalizzazione.

1970s

Ulteriori investimenti nell'innovazione del portafoglio con lo sviluppo di tecnologie rivoluzionarie (esempio: le gabbie “Red Ring senza spalla”).

1987

TECHINT

Il Gruppo Techint rileva POMINI e favorisce importanti sviluppi tecnologici e l'espansione nei mercati (in particolare in Asia).

2001

COMPETIZIONE GLOBALE

Viene costituita con l'austriaca VAI la joint venture per linee complete VAI Pomini, a cui si aggiungono i portafogli di Ashlow e GFM Rolling.

2005

SIEMENS VAI METALS TECHNOLOGIES

Siemens AG rileva VATECH, la società controllante di VAI Pomini, e apporta le conoscenze in campo elettrico e automazione.

2015

JOINT VENTURE PRIMETALS TECHNOLOGIES

Viene costituita la joint venture Primetals Technologies tra Mitsubishi Heavy Ind. (51%) and Siemens AG (49%), con sede a Londra (Regno Unito). Nasce Primetals Technologies Italy.

2021

POMINI Long Rolling Mills

POMINI Long Rolling Mills diviene parte del Gruppo Callista e rivive in un'esistenza autonoma e dinamica per affrontare al meglio le sfide presenti e future del mercato siderurgico.